Lagoon of Venice

Associazione OTS

L’Associazione Operatori del Turismo Sostenibile della Laguna di Venezia (OTS) nasce il 12 aprile 2018 ispirandosi ai contenuti e obiettivi sviluppati nell’ambito del “Percorso di accompagnamento per la costruzione di un Prodotto turistico – Il lavoro in rete di una Destinazione turistica” organizzato dalla Direzione Turismo della Regione del Veneto dal 5 ottobre 2017 all’8 febbraio 2018, nell’ambito del progetto CHRISTA (Interreg Europe).

OTS ha come scopo primario la tutela e la promozione del turismo sostenibile nell’ambito del territorio della “Laguna di Venezia”, così come individuato dal progetto LIFE VIMINE e dalla relativa Carta del Turismo Sostenibile.

I principali obiettivi sono:

  • creazione di un piano strategico per lo sviluppo del turismo sostenibile della Laguna di Venezia;
  • organizzazione e gestione del sotto ambito di destinazione e di governance turistica della Laguna di Venezia, in stretta relazione e collaborazione con le OGD – Organizzazioni di Gestione della Destinazione;
  • tutela e rappresentanza delle imprese e dei professionisti che operano perseguendo i concetti e i valori del turismo sostenibile, così come viene definito dalla WTO – World Tourism Organization (“Tourism that takes full account of its current and future economic, social and environmental impacts, addressing the needs of visitors, the industry, the environment and host communities”);
  • confronto e collaborazione con Enti pubblici, OGD – Organizzazioni di Gestione della Destinazione, Università, Fondazioni, Associazioni di categoria ai tavoli di concertazione per lo sviluppo delle strategie turistiche e la creazione di un marchio d’area della Laguna di Venezia;
  • promozione e diffusione del concetto di turismo sostenibile nel territorio della Laguna di Venezia presso il pubblico, gli operatori del settore, le pubbliche amministrazioni, le società di erogazione di servizi, turistici e non;

Possono essere soci dell’Associazione le imprese sia individuali che in forma societaria, i professionisti e le persone nonché le aggregazioni di imprese di secondo livello (per esempio consorzi o reti di imprese) che abbiano tutte le seguenti specifiche:

  • esercitino un’attività del settore turistico o settori strettamente connessi (a titolo di esempio botteghe artigiane o imprese agricole) con sede o attività nella Laguna di Venezia o aree connesse, in un’ottica di destinazione turistica (a titolo di esempio la Riviera del Brenta);
  • condividano lo spirito e gli ideali dell’associazione ;
  • possiedano le caratteristiche individuate dalle linee guida redatte nell’ambito del progetto “Slow Tourism”, realizzato nell’ambito degli interventi di “Cooperazione territoriale europea – programma per la cooperazione transfrontaliera Italia/Slovenija 2007/2013”;
  • intendano impegnarsi per il raggiungimento delle finalità dell’associazione.

Contatti: ots.lagunavenezia@gmail.com

Progetto CHRISTA

CHRISTA – Culture and Heritage for Responsible, Innovative and Sustainable Tourism Actions – Interreg Europe

Il progetto CHRISTA prevede:  una prima fase di confronto tra i partner europei sulle buone pratiche, sviluppate localmente, nella valorizzazione del patrimonio; questo con uno scambio informativo delle esperienze più significative di indirizzo delle politiche di sviluppo turistico locale.  Quindi una seconda fase di attivazione, con metodologie di governance locale, che mobiliti gli attori del territorio verso l’implementazione di politiche di sviluppo turistico, e rafforzamento del capacity building.

Il progetto si pone come fine principale la tutela del patrimonio naturale e culturale delle regioni coinvolte, in forma responsabile e sostenibile. L’attenzione si pone sul recupero e la valorizzazione del cosiddetto “patrimonio intangibile (Intangible heritage)” legato alle tradizioni, all’artigianato locale, ai prodotti tipici, alle ricette, agli usi e costumi, ecc.. Un altro elemento di interesse è costituito dal “patrimonio industriale (Industrial heritage)”, legato alla specializzazione manifatturiera. Il progetto inoltre intende sviluppare nuovi strumenti di tutela e di valorizzazione degli attrattori turistici costituenti il patrimonio naturale e culturale, attraverso la digitalizzazione e/o migliori tecniche di comunicazione (“Innovation and digitization” ed “Interpretation facilities”).

Il partenariato:

Progetto LIFEVIMINE

Il progetto LIFEVIMINE (Grant Agreement LIFE12NAT/IT/001122) si pone l’obbiettivo di definire ed applicare un nuovo approccio integrato per la protezione dall’erosione le barene della Laguna di Venezia. Le basi del progetto sono: l’ingegneria naturalistica a basso impatto ambientale-paesaggistico per la prevenzione dell’erosione delle barene; il monitoraggio e manutenzione ordinari e continuativi del territorio lagunare; la partecipazione attiva delle comunità locali (ad es. pescatori) e portatori d’interesse; valutazione dei benefici socio-economici della conservazione delle barene. 

www.lifevimine.eu